Ricercare Tutto sullo scoutismo

Informazioni per i genitori

Nello scoutismo i bambini possono sfogarsi e vivere la natura. Assieme a coetanei fanno diverse attività all'esterno e imparano già presto ad assumersi la responsabilità per sé stessi e gli altri. Gli scout acquisiscono competenze per il loro futuro, vivono avventure e fanno amicizie che durano una vita.

Pfadis im Lager

Iscrivere mio figlio

Il modo più semplice è prendere direttamente contatto con il gruppo scout nella tua vicinanza all’indirizzo. I responsabili della sezione scout possono dirti in quale fascia d’età il tuo bambino può partecipare e come funziona l’iscrizione. Naturalmente il tuo bambino può venire senza impegno a provare un’attività!

Scouting Explained in a Nutshell

Scouting offers unforgettable experiences, friendships and lots of fun with children and teens of the same age group.

This flyer provides an overview of scouting to parents of children aged 5 years and older. The following languages are covered: Albanian, Arabic, Bosnian, English, Farsi, French, German, Italian, Kurdish, Portuguese, Somali, Spanish, Tamil, Tigrinya and Turkish.

Download flyer in your language

Domande frequenti

A partire da quale età mio figlio può partecipare agli scout?

I bambini a partire dai 5 anni possono partecipare agli scout. Gli scout sono suddivisi in cinque branche d’età, i più giovani sono i castori.

Quanto spesso si incontrano gli scout?

Le attività scout son bambini e giovani di regola hanno luogo il sabato. A dipendenza della sezione, ma anche dell’età dei bambini, la frequenza e la durata dell’attività del sabato può variare. Bambini e giovani che vanno regolarmente agli scout ne approfittano di più e si sentono meglio all’interno del gruppo. Inoltre lo scoutismo è più divertente quando ci sono molti scouts.

Mio figlio ha anche altri hobbies, può comunque venire agli scouts?

Dal momento che lo scoutismo ha generalmente luogo il sabato pomeriggio si lascia facilmente combinare con altri hobbies che hanno luogo in settimana. I campi scout hanno inoltre sempre luogo durante le vacanze. Se tuo figlio dovesse mancare spesso alle attività scout, tu e l’animatore o l'animatrice scout di tuo figlio traberete sicuramente una soluzione.

Mio figlio è di gruppo assieme a coetanei?

Dal momento che ogni bambino ha bisogni individuali e dipendenti dall’età nello scoutismo ci sono diversi gruppi d’età. Nelle singole branche viene offerto un programma variegato, adatto all’età.

Bambine e bambini sono nello stesso gruppo misto?

Il punto centrale dello scoutismo è lo sviluppo globale dei bambini e dei giovani. Per questo è importante prendere in considerazione i bisogni dei singoli individui – indipendentemente dal sesso con cui qualcuno si identifica oppure da quali capacità corporee e mentali abbiano i bambini ed i giovani. Negli scout i bambini, i giovani ed i giovani adulti imparano a mettere in questione il loro comportamento rispetto ai ruoli, estenderlo ed anche acquisire capacità «non tipiche per il sesso».  In gruppi misti imparano la vita in comune con e la comprensione per l’altro sesso. Contemporaneamente lo scoutismo offre anche spazio per attività separate dall’altro sesso, per poter soddisfare i bisogni specifici di un setto in un ambiente protetto.

In campi scout misti valgono come regole base che si dorme separati per sesso e che ci siano posti per l’igiene separati. È importante che i limiti individuali di tutti i partecipanti al campo siano rispettati.

Lo scoutismo è pericoloso?

La protezione di bambini e giovani è la priorità più importante nello scoutismo. Siamo però anche convinti che i bambini ed i giovani imparino a rapportarsi in modo sensato con il rischio solo se corrono dei rischi accettati coscientemente. Noi scout vogliamo che gli animatori possano riconoscere prontamente eventuali situazioni di rischio, che possano stimarle in modo giusto e che possano reagire in modo adeguato a queste. Per creare ciò viene dato molto peso al tema sicurezza nella formazione degli animatori.

I nostri animatori/le nostre animatrici vengono formate anche nel campo della prevenzione nei loro corsi di formazione. I temi prevenzione dalle dipendenze e dalla violenza, prevenzione dello sfruttamento sessuale e promozione della salute sono temi su cui si pone l’accento.

Per il superamento di situazioni straordinarie gli scout in Svizzera dispongono di teams di crisi cantonali e nazionali. I teams di crisi sono composti da esperti che consigliano e supportano gli scout in caso di circostanze di sfida.

 

Quando costa lo scoutismo?

I contributi dei membri vengono riscossi dai gruppi scout locali e si aggirano attorno ai 100.– CHF per anno. Per i fine settimana ed i campi vengono fatturati ulteriori contributi, che di regola si aggirano attorno ai 100–200 franchi, a dipendenza della durata e del luogo in cui hanno luogo.

L’equipaggiamento scout si compone principalmente di una camicia scout e di un foulard. Al momento che la maggior parte dell’attività scout ha luogo all’esterno consigliamo buone scarpe ed abbigliamento robusto, in quanto anche in caso di pioggi gli scout si trovano spesso all’aperto. Fa parte dell'abbigliamento principale un sacco da montagna oppure una borsa scout con un piccolo tacuino, matite, corda, coltellino, fiammiferi, giornale, soldi per le emergenze, una piccola farmacia ed un sacchetto di plastica.

Come mai gli animatori scout sono così giovani?

Gli scout in Svizzera sono organizzati secondo il motto «i giovani guidano i giovani». Già a partire dai 13 anni gli scout possono seguire i primi corsi e assumono sempre più responsabilità nel gruppo. Giovani a partire dai 17 anni animano in un team di animatori un gruppo ed organizzano le attività scout. Animatrici e animatori più anziani sono responsabili del team di animatori e dell’organizzazione della sezione. Tutti si impegnano su base volontaria per lo scoutismo.

Ogni due anni gli animatori seguono dei corsi di formazione continua. I corsi sono svolti da animatori di corsi con esperienza assieme a gioventù e sport (G+S). Nella quotidianità scout le animatrici e gli animatori giovani vengono sostenuti e consigliati dalle o dai loro colleghe e colleghi più anziani. Aiutano in situazioni difficili e danno un feed-back.

 

Gli scout hanno un obiettivo pedagogico?

L’obiettivo principale dello scoutismo è lo sviluppo integrale dei bambini e dei giovani. Nel programma scout vengono promosse le cinque relazioni per mezzo dei sette metordi, queste basi sono descritte nel profilo scout.