Ricercare Tutto sullo scoutismo

Storia dello scoutismo

Già da più di cento anni gli scout di tutto il mondo svolgono attività nella natura, si impegnano in progetti interessanti e assumono responsabilità per sé stessi e il prossimo. Questa pagina offre una panoramica sulla storia di queso movimento ricco di tradizioni.

Origine

Storia della fondazione del movimento scout dal primo campo scout sull’isola di Brownsea nel 1907.

Scopri di più

Scoutismo in Svizzera

Storia del movimento scout in Svizzera.

Scopri di più


Fondazione del movimento scout

Come in Gran Bretagna Baden-Powell è arrivato alla fondazione dei «Boy Scouts» e come poco dopo sono nate le «Girl Guides».

Il movimento scout è stato fondato nel 1907 dall’inglese Robert Stephenson Smyth Baden-Powell, in breve Baden-Powell o «BP». Baden-Powell è nato a Londra nel 1857 e a 19 anni è entrato in servizio nell’esercito reale. Questo lo ha portato nell’allora colonia inglese India, dove ha sviluppato un concetto per esplorare territori sconosciuti e dove era responsabile per laformazione degli esploratori, i cosìdetti «scouts». Al posto di dare delle direttive strette insegnava  tramite il sistema «imparare facendo» («Learning by Doing»). Nel 1899 è uscito il primo libro di Baden-Powell «Aids to Scouting», che consigliava come lettura di formazione per gli esploratori.

Giovani in posizioni di responsabilità

Baden-Powell è stato poi stazionato diversi anni in Africa. Nel 1900 è diventato un eroe del popolo, dopo aver difeso la città di Mafeking (oggi Nehikeng in Sudafrica) con delle truppe numericamente molto inferiori a quelle dei boeri attaccanti. Per fare in modo che i soldati potessero essere sempre pronti in caso di attacco, Baden-Powell assegnò i compiti più semplici ai giovani della città. Così questi diventarono responsabili per il flusso di informazioni, facendo delle uscite quali messaggeri oppure aiutando i sanitari. I giovani si sono impegnati molto nei loro compiti e Baden-Powell in questo periodo ha fatto una importante nuova scoperta: anche i giovani erano pronti ad assumersi responsabilità se solo gli si dava la fiducia necessaria. Questa scoperta era rivoluzionaria per quel periodo, in quanto la pedagogia si fondava su un’educazione dura e autoritaria.

Ein junger Robert Baden-Powell

Nasce un movimento giovanile

A seguito di questa scoperta e della fama di Baden-Powell, molti giovani inglesi hanno approfondito il libro «Aids to Scouting». Baden-Powell ha reagito a questo fatto scrivendo un nuovo libro dal titolo «Scouting for Boys», che invogliava i giovani a scoprire la loro regione. In realtà la lettura era pensata come raccolta di idee per i gruppi giovanili esistenti. Ma molto presto si è notato come con i «Boy Scouts» dovesse nascere un nuovo movimento giovanile. Nel 1907 Baden-Powell ha vissuto il primo campo scout con 21 giovani sull’Isola di Brownsea.

Anche per le ragazze

L’idea scout si diffuse a grande velocità, anche tra le ragazze. Baden-Powell e sua sorella Agnes, visto il grosso interesse femminile, hanno redatto un manuale per le ragazze scouts, le cosìdette «Girl Guides». Agnes prese la direzione delle «Girl Guides», che ha poi passato più tardi ad Olave Baden-Powell, la moglie di suo fratello. Presto le esploratrici e gli esploratori sono diventati l’organizzazione giovanile più grande della Gran Bretagna e l’idea scout è stata portata nel mondo. Così lo scoutismo ha acquistato una dimensione internazionale, che ha mantenuto e allargato fino ad oggi: un movimento giovanile che ha la capacità di unire i popoli.


Storia dello scoutismo in Svizzera

Come il movimento scout ha raggiunto la Svizzera e vi si è sviluppato.

La scintilla ci raggiunge

Molto presto gli ideali di Baden-Powell hanno destato interesse in Svizzera. I primi gruppi scout per ragazzi sono stati fondati già nel 1910, le prime ragazze si sono incontrate come esploratrici solo poco più tardi. Spesso sono state organizzazioni che già esistevano a creare gruppi scout. In particolar modo nelle città i bambini ed i giovani erano molto attratti dalle attività nella natura. Questo punto di vista, di non solo scaldare i banchi scolastici, ma di vivere delle avventure con dei gruppi di coetanei, di partecipare a gare sportive e vivere un campo lontano dai genitori, ha creato un immenso afflusso verso le esploratrici e gli esploratori in Svizzera.

Lo scoutismo si organizza

Il 5 ottobre 1913 diverse associazioni cantonali si tono trovate a Berna per hanno fondato la Federazione Esploratori Svizzeri. Diversamente che nel caso dei ragazzi, la spinta a darsi una forma di organizzazione comune dei gruppi di ragazze era da principio meno marcata. È di conseguenza durato qualche anno il processo che ha portato infine nel 1919 alla creazione della Federazione Esploratrici Svizzere. Nel suo ruolo di paese plurilingue e neutro la Svizzera è diventato un luogo d’incontro importante per il movimento scout mondiale. I centri scout di Kandersteg (1923) e Adelboden (1932) sono stati fondati e sono fino ad oggi rimasti dei centri di incontro importanti per i ritrovi internazionali e lo scambio culturale.

Più forti insieme

A partire dagli anni 70 la collaborazione tra le esploratrici e gli esploratori si è intensificata sempre di più. Gli sforzi hanno portato infine nel 1987 alla fusione delle due associazioni: è stato fondato il Movimento Scout Svizzero (MSS). Con più di 48 000 membri e circa 550 gruppi locali oggi lo scoutismo è il movimento giovanile più grande della Svizzera e significa avventura, amicizie e esperienze in comune nella natura. Si impegna in partenariati internazionali e offre ai giovani un’attività per il tempo libero sensata e variata.

Scopri lo scoutismo

Lo scoutismo permette a bambini e giovani delle esperienze uniche ed indimenticabili giornate di campeggio. Per questo è l’organizzazione giovanile più grande di tutta la Svizzera.

Scopri di più sullo scoutismo in Svizzera

Scopri di più sulla storia dello scoutismo

Il Movimento Scout Svizzero può guardare indietro alla sua storia più che centenaria. A questa è dedicata l’associazione Archivio centrale + Museo del MSS, l’associazione per l’archivio ufficiale del Movimento Scout Svizzero.

All'archivio scout