Ricercare Tutto sullo scoutismo

I castori – Partecipiamo con gioia!

Nella branca castori i nostri membri più piccoli respirano già l’aria scout assieme ai due castori Mauna e Sori. Con l’aiuto del libro illustrato dei castori e di bambole di stoffa i bambini attraversano l’anno ed imparano cose nuove ed interessanti. Tutte le attività della branca castori vengono pianificate ed effettuate secondo le basi scout come sono descritte nel profilo scout.

Biber

La branca castori non è obbligatoria e perciò non esiste in tutte le sezioni. Le attività hanno luogo in seno alla colonia di castori, un grande gruppo di 15–20 bambini. Per le singole parti di programma i castori vengono suddivisi in piccoli gruppi di tra fino a cinque bambini. Le attività dei castori hanno luogo ogni due o quattro settimane e non durano più di due ore e mezza. Nella branca castori è importante che l’animatore della branca abbia esperienza.

Simbolismo

Il libro illustrato rappresenta la base per il simbolismo della branca castori. Ogni relazione del Movimento Scout Svizzero è trattato in un capitolo e viene così portato ai bambini. Nel libro vengono seguiti durante tutto un anno due giovani cuccioli di castori, Mauna e Sori. Fanno diverse gite e conoscono diversi abitanti del bosco.

La relazione con la propria personalità

I bambini nella branca castori ragionano molto attraverso simboli e oggetti. Sono ancora molto concentrati sul proprio io. I castori si sviluppano ad una velocità elevatissima e spesso sono convinti di potersela cavare da soli. Imparano molto attraverso la sperimentazione e l’imitazione diventando così sempre più indipendenti. In un ambiente positivo fronteggiano di norma le sfide consci del proprio valore. Esperienze positive, lodi e riconoscimento sono importanti per la costruzione della fiducia in sé.

Una libertà troppo grande sovraccarica i bambini in questa età. Hanno bisogno di strutture chiare e di limiti; per questo motivo è importante dare indicazioni precise. La loro consapevolezza del pericolo è ancora limitata unicamente ad un pericolo attuale e direttamente visibile. I castori vivono nel presente. Passato e futuro possono rappresentare un concetto unicamente se si tratta di pochi giorni precedenti o successivi all’oggi.

Spirito critico e coscienza del proprio valore

La relazione con il proprio corpo

I castorini hanno già avuto molte esperienze con tutti i tipi di movimenti di base (stare in piedi, correre, saltare, stare in equilibrio, rotolare, girare, arrampicare, dondolare, ballare, lanciare, prendere, scivolare, ecc.). E a seconda del bambino questi movimenti sono ad uno stadio di sviluppo differente. Grazie a giochi, a momenti di divertimento, a lavori manuali, ecc. questi movimenti vengono continuamente. Esercitati fino a diventare automatici.

La capacità di concentrazione dei bambini è limitata e l’impulso al movimento è elevato. Per questo motivo è molto importante alternare spesso attività calme con attività movimentate. I bambini in età da castori si stancano sì velocemente, ma si riprendono altrettanto rapidamente.

Accetarsi ed esprimersi

La relazione con gli altri

Anche se gli adulti sono persone di riferimento importanti e danno un sostegno sicuro, i bambini in età da castori amano i contatti con gli altri bambini; in questa fase sperimentano la reazione degli altri al proprio comportamento e quindi entrano in contatto con i sentimenti degli altri bambini. E’ proprio a questa età che i bambini imparano a comprendere gli altri e a seguire i loro ragionamenti.

Giocando apprendono le regole di base più importanti per il loro comportamento sociale. Imparano a difendersi, a risolvere da soli i loro primi conflitti ed iniziano a sviluppare la comprensione per il prossimo. Nei giochi di ruolo imitano il comportamento degli adulti ed imparano a comprenderlo. Durante i giochi che si svolgono sotto la guida degli animatori imparano a rispettare le regole. Solo raramente i bambini mettono in discussione l’autorità degli adulti.

Incontrare e rispettare gli altri

La relazione con il proprio ambiente

Essere creativi e rispettare l'ambiente

I bambini a questa età sono curiosi e imparano attraverso le esperienze e l’osservazione. I loro interessi si limitano all’ambiente che conoscono e al loro vissuto.

I castorini si immergono profondamente nella fantasia e nel mondo delle favole e si identificano nei personaggi principali. Non riescono sempre a separare la fantasia dalla realtà, ma lo imparano passo dopo passo. Anche la differenza tra persone, animali e piante imparano a conoscerla piano piano. Imparano a rispettare gli animali e le piante come esseri viventi, cosa basilare per costruire il loro agire rispettoso dell’ambiente.

La relazione spirituale

Essere aperti e riflittere

A questa età i bambini adottano i valori e il credo religioso degli adulti a loro vicini. La visione di questi ultimi è per loro naturale e evidente e dà loro sicurezza. Tutto ciò che è nuovo risulta per loro in primo luogo sconcertante o addirittura «sbagliato». Gli adulti sono esempi molto importanti e hanno di conseguenza una grossa responsabilità. I bambini li osservano molto attentamente e imitano il loro comportamento. Deducono anche le regole e le norme dal comportamento degli adulti.

I bambini in età da castori si confrontano già con domande filosofiche, alle quali si può rispondere con nuove domande. In questo modo viene stimolata la riflessione.

Legge dei castori

Noi castori...

… vogliamo conoscere nuovi amici e giocare con loro.

… siamo curiosi e vogliamo scoprire cose nuove.

… amiamo la natura e la proteggiamo.

Mezzi ausiliari

Puoi ordinare online da hajk e / o scaricare dalla nostra pagina web tutti i mezzi ausiliari per la branca castori.

Al negozio online di hajk

Alla pagina dove puoi scaricare i documenti – Castori